«Il futuro è già qui, è solo distribuito male»

William Gibson

domenica 27 maggio 2018

Roma. DSA - Bilancio sull'applicazione della legge 170/2010 a otto anni dalla sua approvazione

Si svolgerà a Roma, mercoledì 31 maggio dalle ore 9 alle ore 12, un convegno organizzato dall'Ordine degli Avvocati di Roma.
DISTURBI SPECIFICI DELL’APPRENDIMENTO
BILANCIO SULL’APPLICAZIONE DELLA LEGGE 170/2010
A OTTO ANNI DALLA SUA APPROVAZIONE
A otto anni dall'approvazione della legge si farà il punto sulla sua applicazione con gli inerventi di esperti e rappresentanti delle Istituzioni e dell'AID.
Il convegno si svolge nell'Aula Avvocati del Palazzo di Giustizia di Roma, in Piazza Cavour.
E' obbligatoria l'iscrizione sul sito dell'Ordine degli Avvocati di Roma.
(fonte: https://roma.aiditalia.org/it/news-ed-eventi/convegno-avvocati)

«Speechless», la serie che coglie il lato ironico della disabilità



J.J. è in carrozzina e parla attraverso un puntatore oculare, dopo una grave paralisi cerebrale. La stessa che ha colpito l’attore che lo interpreta, Micah Fowler
- continua su https://www.corriere.it/spettacoli/18_maggio_26/speechless-serie-che-coglie-lato-ironico-disabilita-dc1cf06c-6028-11e8-989c-deac82752781.shtml

Webinar 13/06 – Tecnologie per la Didattica Inclusiva

Webinar gratuito organizzati da IUL e Microsoft
Per tutte le informazioni sull’iscrizione e sulla partecipazione al webinar: segreteria.webinar@iuline.it
fonte: http://www.indire.it/2018/03/30/al-via-il-ciclo-di-8-webinar-organizzati-da-iul-e-microsoft/

sabato 26 maggio 2018

Maker Faire Rome 2018. Call for Schools

La Call for Schools è aperta alle scuole secondarie di secondo grado nazionali e appartenenti ai Paesi dell’Unione Europea.
 Una giuria di esperti selezionerà i progetti più innovativi, che verranno ospitati nel corso di Maker Faire Rome 2018 all’interno di un’area dedicata interamente alle scuole.
La partecipazione è gratuita. C’è tempo fino al 15 giugno.
INFO: https://2018.makerfairerome.eu/it/call-for-schools-it/

Inclusione scolastica: le lacune di quel Contratto di Governo

«Nel “Contratto” che costituirà il programma di governo dell’ormai imminente Esecutivo – scrive Gianluca Rapisarda – ci sono, rispetto all’inclusione scolastica degli alunni con disabilità, alcune lacune, sia sulla specializzazione dei docenti, sia sulla continuità didattica, che rischiano di far rimanere quei buoni propositi sull’inclusione delle semplici enunciazioni di principio, scritte solo “sulla carta”»
- continua su http://www.superando.it/2018/05/25/inclusione-scolastica-le-lacune-di-quel-contratto-di-governo/

Macerata. Workshop sull'accessibilita' all'Opera dedicata a bambini e ragazzi non vedenti

L’Associazione Arena Sferisterio, l’Università di Macerata e l’UICI Marche organizzano un workshop in occasione dello spettacolo Carmen, la stella del circo di Siviglia nell’ambito del progetto “Lo Sferisterio a scuola” sostenuto da TreValli.
Per la prima volta, in Italia e a livello internazionale, sarà uno spettacolo d’opera a creare un momento di integrazione e confronto fra bambini e ragazzi non vedenti e i loro coetanei vedenti: l'Università di Macerata e il team accessibilità del Macerata Opera Festival, in collaborazione con l'Unione Italiana dei Ciechi e Ipovedenti (UICI), coordinamento regionale delle Marche del Festival - ha sviluppato un progetto per rendere un titolo operistico accessibile per i ragazzi non vedenti e al tempo stesso garantire a questi ultimi la fruizione totale e inclusiva dello spettacolo. La prima realizzazione di questo progetto è legata alla messa in scena di Carmen, la stella del circo di Siviglia (Teatro Lauro Rossi, 6 e 7 giugno), spettacolo d'opera di natura didattico-partecipativa realizzato da AsLiCo in seno al progetto Opera Domani, facente parte del progetto “Lo Sferisterio a scuola” sostenuto da TreValli Coperlat, Children Partner del Festival.
Sabato 26 maggio all’Asilo Ricci, si svolgerà un workshop che coinvolgerà bambini e ragazzi non vedenti di tutte le province marchigiane, chiedendo loro di venire accompagnati da un fratello o una sorella o anche da un amico. Il laboratorio si articolerà in due momenti: una prima parte, dalle 14 alle 16.30, volta a creare, insieme ai ragazzi, l'audio descrizione che accompagnerà lo spettacolo di Carmen, la stella del circo di Siviglia. La seconda, dalle 16.30 alle 18.30, consiste invece nella registrazione delle descrizioni, da parte dei ragazzi vedenti e non vedenti insieme. Ai ragazzi sarà offerta una merenda e tutti potranno poi partecipare gratuitamente allo spettacolo previsto per il 6 giugno alle ore 17 al Teatro Lauro Rossi.
I laboratori sono condotti da Elena Di Giovanni, professore associato di traduzione inglese dell’Università di Macerata e coordinatrice del team accessibilità del Macerata Opera Festival, (in questi giorni impegnata a Rotterdam per presentare i progetti di accessibilità del MOF in una tavola rotonda organizzata da Opera Europa e dedicata alla diversificazione del pubblico dei teatri) in collaborazione con alcuni giovani soci dell'Unione Italiana Ciechi della regione Marche.
"Quest’idea – spiega Elena Di Giovanni – nasce grazie all’ampliamento del progetto “Lo Sferisterio a scuola”, fortemente sostenuto dalla direttrice artistica Barbara Minghetti, da sempre impegnata nell’ambito della divulgazione dell’opera fra i giovani. Abbiamo unito l’esperienza di AsLiCo e di Opera Domani con il pubblico dei più piccoli a quella dello Sferisterio, che da dieci anni si occupa di accessibilità agli spettacoli, rendendo il progetto ancora più inclusivo coinvolgendo i bambini e i ragazzi non vedenti, le loro famiglie e i loro amici. Spero che questo sia il primo appuntamento di una lunga serie e che si possa creare un vero e proprio format esportabile in tutta Italia".
"Siamo tutti emozionati ed entusiasti di partecipare a questa iniziativa – afferma Alina Pulcini, presidente dell’UICI – che ha il duplice obiettivo di avvicinare i ragazzi all’opera e quello, forse più importante, di far integrare i nostri ragazzi con i ragazzi vedenti durante un momento di incontro che possa creare delle nuove reti amicali".
(fonte: Press-In anno X / n. 1240 - Picchio.news del 25-05-2018)

Osservatorio scolastico AIPD

E' stata aggiornata la scheda:
- n° 302 "Vademecum del Garante sul trattamento dei dati personali a scuola"
- continua su https://aipd.it/aipd_scuola/vademecum-del-garante-sul-trattamento-dei-dati-personali-a-scuola/

Trieste. Corso centralinisti telefonici

L’Istituto Regionale Rittmeyer per i Ciechi organizza un corso per Centralinisti Telefonici e Nuove Professioni A.E. 2018/2019.
INFO: rittmeyer@istitutorittmeyer.it
Istituto Regionale Rittmeyer per i Ciechi
Viale Miramare, 119
34136 Trieste (TS)
tel.: 040.4198911
https://www.istitutorittmeyer.it/

UICI Roma. Corso Braille

Si informa che a breve riprenderanno i corsi Braille presso la Sezione in Via Mentana 2/B.
Per ulteriori informazioni in merito contattare Eliana al numero 3391470839 o Veronica al 333 2673661.
http://www.uicroma.it/

Sarà vietato formulare i PDP per alunni con ulteriori BES?

Riceviamo da Salvatore Nocera, responsabile dell’area normativo-giuridica dell’Osservatorio Scolastico sull’Inclusione dell’AIPD Nazionale, un prezioso contributo utile per comprendere la questione, già sollevata da questa testata, del Piano didattico personalizzato (PDP) per gli alunni con BES.
- continua su https://www.tecnicadellascuola.it/sara-vietato-formulare-i-pdp-per-alunni-con-ulteriori-bes

Esame di Stato del primo ciclo di istruzione per gli alunni con disabilità

Con la Nota del 9 maggio 2018 n. 7885, il Ministero dell’istruzione (da cui attingiamo la notizia) fornisce ulteriori indicazioni e precisazioni in merito allo svolgimento dell’esame di Stato conclusivo del primo ciclo di istruzione, facendo seguito alla Nota del 10 ottobre 2017 n. 1865.
- continua su https://www.tecnicadellascuola.it/esame-di-stato-del-primo-ciclo-di-istruzione-per-gli-alunni-con-disabilita

Roma. Bullismo e Cyberbullismo: quali pericoli e quali azioni?

Convegno ‘Bullismo e Cyberbullismo: quali pericoli e quali azioni?’ – Roma, 4 giugno 2018 ore 9
INFO: http://www.anp.it/convegno-bullismo-e-cyberbullismo-quali-pericoli-e-quali-azioni-roma-4-giugno-2018-ore-9/

giovedì 24 maggio 2018

Matera. Conversazione nomade e radiofonica con il regista iraniano Moshen Makhmalbaf

A Matera, dalla sede dell'UNIONE ITALIANA DEI CIECHI (Via Torquato Tasso 5), venerdì 25 maggio, alle 10, parte la conversazione nomade e radiofonica con il regista iraniano Moshen Makhmalbaf, autore di “Viaggio a Kandahar, nel cuore della città più antica del mondo (dopo Aleppo e Gerico), a cura di Carlo Infante-Urban Experience e Formula Cinema .
Un braistorming errante e funzionale alla realizzazione del film partecipato per Matera2019, in ascolto del paesaggio sonoro, tra rondini, falchi grillai e campane. Nel walkabout-esplorazione partecipata interverranno alcuni non vedenti dell’unione ciechi italiana per dare uno sguardo altro di un mondo da percepire senza limiti

Perugia. La didattica inclusiva: ambienti speciali o speciali ambienti?

Il team Libri Tattili illustrati segnala:
mostra-convegno “La didattica inclusiva: ambienti speciali o speciali ambienti?”, che si terrà Sabato 26 Maggio a Perugia nella Sala Sant’Anna, sita in via Roma 1, poco distante dalla stazione ferroviaria, dalle 09:30 alle 13:00.
Al convegno organizzato dall”I.ri.fo.r. Umbria e dall’Istituto Comprensivo Perugia 2, tra gli esperti presenti, interverranno la tiflologa Francesca Piccardi e Pietro Vecchiarelli della Federazione Nazionale delle Istituzioni Pro Ciechi Onlus. Per l’occasione, verranno esposti e potranno essere consultati gli oltre 60 bozzetti umbri che hanno partecipato all’edizione 2017 del Concorso Tocca a Te! Nonché una selezione dei libri vincitori.

Roma. Una giornata di opportunità e offerte lavorative

In programma per il 24 maggio nella Capitale, con un incontro preparatorio già domani, mercoledì 23, l’“Inclusive Job Day Roma”, promosso nell’àmbito del programma di formazione Inclusive Mindset, sarà un evento tutto dedicato a colloqui con una serie di aziende, finalizzati all’inserimento lavorativo.
E al centro vi saranno le competenze delle persone con disabilità e di altri appartenenti alle cosiddette “categorie protette”, oltreché di persone di origine straniera
- continua su http://www.superando.it/2018/05/22/una-giornata-di-opportunita-e-offerte-lavorative/

Petizione. Diamo continuità alla buona inclusione scolastica

La collega Roberta Facondini ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a dgsip.segreteria@istruzione.it

- continua su https://www.change.org/p/dgsip-segreteria-istruzione-it-diamo-continuit%C3%A0-alla-buona-inclusione-scolastica

LettorI Attivi - Corsi di formazione sulla lettura digitale accessibile

Leggere e-book con il proprio tablet o smartphone è semplice. Con i corsi di formazione organizzati  da  Fondazione  LIA  per  il  progetto  LettorI  Attivi  tutti  possono  imparare  a leggere libri digitali con il supporto di formatori esperti di tecnologie e sistemi di lettura accessibile. 
Obiettivi 
L’obiettivo  principale  del  progetto  è  favorire  l’accesso  ai  contenuti  editoriali  digitali  in un’ottica  di  crescita  personale,  professionale  e  aumentare  le  possibilità  di  inclusione
sociale per persone con disabilità visiva (non vedenti e ipovedenti) e persone a rischio di digital divide.
Parallelamente di formeranno bibliotecari e operatori sociali affinché possano supportare le persone con disabilità visiva nell’accesso ai loro servizi culturali.
In  generale  l’obiettivo  è  quello  ridurre  il  digital  divide  che  la  continua  evoluzione tecnologica  rischia  di  generare,  di  permettere  l’accesso  a  contenuti  digitali  sempre  più complessi e  avvicinare  all’utilizzo dei social network,  che  sono diventati uno strumento fondamentale di condivisione e comunicazione interpersonale.
Corsi per lettori non vedenti e ipovedenti 
La partecipazione ai corsi è gratuita. Il numero massimo di partecipanti è di 20 persone (10 per il corso per non vedenti e 10 per il corso per ipovedenti). Ai corsisti è richiesto di
portare il dispositivo mobile utilizzati normalmente (tablet o smartphone).
Per iscriversi inviare una mail a segreteria@fondazionelia.org.
Varese  
I  corsi  si  terranno  presso  la  sede  di  UICI  Varese, in  via  Luigi  Mercantini  10, in  queste date:
  15 giugno: corso per ipovedenti dalle 9 alle 13, corso per non vedenti dalle 14 alle 18
  22 luglio: corso per ipovedenti dalle 9 alle 13, corso per non vedenti dalle 14 alle 18
Milano  
I  corsi  si  terranno  presso  la  sede  di  Fondazione  LIA,  in  Corso  di  Porta  Romana  108  in queste date:
  20 giugno: corso per ipovedenti e non vedenti dalle 14 alle 18
  4 luglio: corso per ipovedenti e non vedenti dalle 14 alle 18
Bologna 
I corsi si terranno presso la sede dell’Istituto Francesco Cavazza, in via Castiglione 71, in questa data:
  5 luglio: corso per ipovedenti e non vedenti dalle 9.30 alle 18
Le  date  per  i  corsi  di  Torino  saranno  definite  a  breve  e  comunicate  attraverso  il  sito http://www.fondazionelia.org/ 
Corsi per bibliotecari 
I corsi si terranno presso la sede della Biblioteca Sormani, in Corso di Porta Vittoria 6, in
queste date:
  4 giugno
  11 giugno
Le  date  per  gli  altri  corsi  saranno  definite  a  breve  e  comunicate  attraverso  il  sito http://www.fondazionelia.org/

Una Circolare del Ministero che fa a dir poco discutere

C’è chi parla di illegittimità per quella recente Circolare del Ministero, ove si chiede tra l’altro alle scuole «di riconoscere e valorizzare le diverse normalità, andando oltre le etichette, senza la necessità di avere alcuna classificazione “con Bisogni Educativi Specializzati” o di redigere Piani Didattici Personalizzati».
«Non arrivo a tanto - scrive Salvatore Nocera - anche se l’ipotesi sembra godere di fondamento. E tuttavia, se il Ministero avesse prima chiesto un parere all’Osservatorio per l’Inclusione, probabilmente non si sarebbe creato tanto disorientamento nelle scuole»
- continua su http://www.superando.it/2018/05/23/una-circolare-del-ministero-che-fa-a-dir-poco-discutere/

mercoledì 23 maggio 2018

Napoli. Persone con disabilità visiva che accedono facilmente al mondo digitale

Ausilio rivolto a non vedenti, ipovedenti e anziani, che permette di accedere al mondo digitale anche se non si è esperti di tecnologia, “Speaky Facile®” e le sue più recenti evoluzioni saranno al centro di una dimostrazione promossa per il 24 maggio dall’UICI di Napoli (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti), insieme alla Società Mediavoice – Speech Technology Solutions
- continua su http://www.superando.it/2018/05/22/persone-con-disabilita-visiva-che-accedono-facilmente-al-mondo-digitale/

martedì 22 maggio 2018

Lombardia. Studenti con disabilità sensoriali, nuove linee guida dalla Regione

Fino al termine dell'anno scolastico 2017-2018 i genitori di bambini e ragazzi con disabilità sensoriale possono presentare la domanda per l'erogazione dei servizi di assistenza, servizio tiflologico e materiale didattico speciale
- continua su http://personecondisabilita.it/page.asp?menu1=3&notizia=6946&page=1

Torino. Tradurre le canzoni in Lis



Mauro Iandolo segna da quando è bambino: la Lis è per lui una lingua madre, anche se sente e parla normalmente.
Ma questa lingua gli è così familiare che oggi traduce anche le canzoni: è in questo campo che si impegna (e si diverte) con passione da qualche tempo. Ed è ormai molto conosciuto per aver tradotto in Lis alcune famosi canzoni. Tanto che, il 26 maggio prossimo, terrà un seminario su “Tradurre le canzoni in Lis”, presso l'Istituto dei sordi di Torino.
INFO: http://www.istitutosorditorino.org/

SUL VIDEO
Il progetto "Libera I tuoi Segni, Libera I tuoi Sogni" nasce nella città di Grottaglie (TA) grazie al gruppo UN DUE TRE SEGNA, che si pone come obiettivo l'integrazione fra sordi ed udenti mostrando come la LIS è una lingua a tutti gli effetti capace di colpire gli occhi di chi vuole guardare ed il cuore di chi vuole ascoltare! Questo video vede per la prima volta la partecipazione di interpreti udenti e madrelingua LIS mostrando come l'integrazione sia possibile e come si voglia dar voce ad un silenzio che non aspetta altro che essere ascoltato!

Modena. Google for Education arriva in Italia

Google for Education annuncia una giornata gratuita rivolta a docenti, DS, DSGA e tecnici informatici di tutte le scuole italiane di ogni ordine e grado. L’azienda leader verrà infatti in Italia il 29 maggio a Modena presso l’Istituto Mattarella per presentare gli strumenti e i servizi G Suite for Education. 
- continua su https://www.eventbrite.it/e/biglietti-google-for-education-arriva-in-italia-il-primo-evento-ufficiale-per-le-scuole-italiane-46219230964

lunedì 21 maggio 2018

Istat: Veneto e Lombardia ultime per insegnanti di sostegno

Il Veneto è la Regione in Italia con il più basso rapporto tra insegnanti di sostegno e alunni disabili, ad esclusione della Lombardia, con cui è sostanzialmente pari merito.
Lo dicono i dati del rapporto annuale Istat 2018, pubblicato oggi, che evidenzia anche come in realtà Veneto e Lombardia, con circa 0,5 insegnanti di sostegno per ogni alunno disabile, siano in linea con quanto previsto dalla legge nazionale, che prevede un insegnante ogni due alunni.
- continua su https://www.superabile.it/cs/superabile/istruzione/20180517-nf-istat-docenti-sostegno.html

Bergamo. Digitale si, digitale no

Nella giornata di lavoro si vogliono presentare i risultati delle ricerche svolte circa la valutazione su come si siano modificati i processi cognitivi degli studenti in relazione all’avvento del digitale nella vita dei ragazzi.
L’obiettivo è quello di creare un manifesto/linee guida per definire, da un punto di vista neuroscientifico ed educativo, tutte le criticità e le potenzialità del digitale nello sviluppo dei ragazzi. Tutto ciò al fine di riflettere sui processi di insegnamento/apprendimento in relazione anche alle metodologie più diffuse per comprendere quali siano le più adatte per un modello educativo volto al benessere dell’individuo.
Questo consentirà di definire anche quali metodologie sono le più efficaci per rimotivare gli alunni rispetto all’istituzione scolastica.
21 maggio 2018 
Orario: 14:00-19:30 
Auditorium del Collegio Vescovile Sant’Alessandro Via Garibaldi,3
Bergamo
INFO: http://www.imparadigitale.it/eventi/21-maggio-2018-bergamo/

Roma. “I diritti dei bambini 0-6 anni”

L’Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare (INPEF) organizza a Roma, dal 25 al 28 maggio 2018, le giornate di studio “I DIRITTI DEI BAMBINI 0-6 ANNI. Per un approccio rispettoso dei diritti umani e degli affetti familiari “…arriviamo prima del lupo cattivo!”.
L’iniziativa, articolata in seminari tematici e sessioni laboratoriali, si svolgerà presso la sede INPEF di Viale Trastevere, 209 nei giorni dal 26 al 28 maggio, mentre l’evento lancio dell’iniziativa si svolgerà il 26 maggio alle ore 16.30 presso la Casa dell’aviatore Circolo Ufficiali dell’A.M. in Viale dell’Università, 20 (e non in Via dei Papareschi, 11 come precedentemente indicato).
Per info sull’iscrizione obbligatoria all’evento di lancio vedi l’invito.
Tra i relatori del Seminario “L’inclusione delle diversità”, che si terrà nella mattina del 28 maggio, sarà presente anche il dott. Nicola Tagliani, psicologo dell’Osservatorio Scolastico dell’AIPD Nazionale.
INFO: https://aipd.it/i-diritti-dei-bambini-0-6-anni/

domenica 20 maggio 2018

Il Contratto di Governo e le persone con disabilità

Leggendo la bozza del “Contratto per il Governo di Cambiamento” fra Lega e Movimento 5 Stelle, che dovrebbe guidare l’azione del prossimo Esecutivo, concentriamo la nostra attenzione sui passaggi che riguardano la disabilità.
Non sono poche le incertezze, le incongruenze e le lacune che si sarebbero potute evitare su un tema che riguarda milioni di persone e su cui già esistono vari provvedimenti che attendono di essere applicati
- continua su http://www.superando.it/2018/05/17/il-contratto-di-governo-e-le-persone-con-disabilita/

I dati del Ministero sugli alunni e le alunne con disabilità

Erano 254.366, nell’Anno Scolastico 2016-2017, gli alunni e le alunne con disabilità che frequentavano le scuole italiane di ogni ordine e grado, un numero equivalente al 2,9% del totale della popolazione studentesca, con una crescita dell’8,3% rispetto all’anno precedente.
Tra di loro, inoltre, uno su due si era iscritto a un istituto professionale: questo e altro è quanto emerge da una pubblicazione prodotta in questi giorni dal Ministero dell’Inclusione, Università e Ricerca
- continua su http://www.superando.it/2018/05/18/i-dati-del-ministero-sugli-alunni-e-le-alunne-con-disabilita/

Letture. L'HIKIKOMORI: UN FENOMENO DI AUTORECLUSIONE GIOVANILE

Chi sono gli hikikomori? Solitamente si tratta di adolescenti che decidono di isolarsi completamente nella loro stanza per lunghi periodi di tempo, addirittura anni, rifiutando qualsiasi forma di contatto con il mondo esterno e mettendo fine a ogni forma di comunicazione, anche con i propri familiari. 
- continua su http://www.redattoresociale.it/Cultura/10%20Libri%20Sociali/Dettaglio/576178/L-HIKIKOMORI-UN-FENOMENO-DI-AUTORECLUSIONE-GIOVANILE

Letture. IL MANICOMIO DEI BAMBINI. Storie di istituzionalizzazione

"Avevo tre anni quando un'assistente sociale mi portò a Villa Azzurra che di quel colore non aveva proprio nulla. Ci finii perché quella buona donna di mia mamma mi aveva avuto da un uomo che della paternità se ne infischiò allegramente, non l'ho mai incontrato. Lei era giovane e sola". 
- continua su http://www.redattoresociale.it/Cultura/10%20Libri%20Sociali/Dettaglio/576183/IL-MANICOMIO-DEI-BAMBINI-Storie-di-istituzionalizzazione

Letture. Didattica senza barriere. Universal Design, tecnologie e risorse sostenibili

"Didattica senza barriere. Universal Design, tecnologie e risorse sostenibili", l'ottimo libro di Andrea Mangiatordi, è liberamente disponibile sotto licenza CC a questo link http://www.edizioniets.com/Priv_File_Libro/3244.pdf
(ringrazio Simone Aliprandi per la segnalazione)

Segui il canale Telegram di questo blog

Per chi volesse ricevere le news di questo Blog direttamente sullo smartphone ricordo il canale Telegram all'indirizzo https://t.me/iproftouch

MIUR. BES - L'autonomia scolastica quale fondamento per il successo formativo di ognuno

È stata pubblicata l'attesa nota ministeriale sui BES "L'autonomia scolastica quale fondamento per il successo formativo di ognuno" http://www.miur.gov.it/documents/20182/0/Prot.+n.+1143+del+17+maggio+2018.pdf/d1cf5e93-36de-47b7-9014-d7b85eee79d4?version=1.0

sabato 19 maggio 2018

Cooper Hewitt, Smithsonian Design Museum present “The Senses: Design Beyond Vision”



Cooper Hewitt, Smithsonian Design Museum will present “The Senses: Design Beyond Vision” exhibition, on view April 13 through Oct. 28, which examines how multisensory design amplifies everyone’s ability to receive information, explore the world, satisfy essential needs and experience joy and wonder. “The Senses” features direct sensory experiences and displays practical, innovative and exploratory products to touch, hear, see and smell. The exhibition invites visitors to encounter design with all their senses through several interactive installations, created in collaboration with contemporary designers, from a furry wall with digital sensors that play music to a scent commission by Christopher Brosius inspired by winter.

Organized by Ellen Lupton, senior curator of contemporary design, and Andrea Lipps, assistant curator of contemporary design, the exhibition includes work by more than 65 designers and teams and reveals how sensory design can solve problems and enhance life for all people, including those with sensory disabilities. Contemporary designers are experimenting with materials, exploring technology and embracing the differing needs and experiences of users, in order to heighten sensory awareness and improve daily life.

Guarda tutti i video della mostra

INFO: https://www.cooperhewitt.org/2018/02/27/cooper-hewitt-smithsonian-design-museum-to-present-the-senses-design-beyond-vision/

Milano. Nuove tecnologie? La scuola Montessori si interroga

Anche quest'anno Rete Montessori con il convegno "Nuove tecnologie? La scuola Montessori si interroga" - che si terrà oggi 19 maggio 2018 presso la Sala delle Conferenze di Palazzo Reale (P.zza Duomo) - offre una giornata di riflessione e confronto di alto livello, all'intersezione tra due temi ormai correnti nell'attuale dibattito pedagogico: la "riscoperta" vitalità del metodo Montessori e le sfide educative nella società dell'informazione.
- http://cds.redattoresociale.it/File/Allegato/574604.pdf

Milano. Albinismo e ipovisione: strategie per l’integrazione

È in programma per oggi, 19 maggio, a Milano, un nuovo incontro nazionale organizzato dal portale web http://www.albinismo.eu/it/index.asp e promosso dall’Associazione Pianeta Persona, dal titolo “Albinismo e ipovisione: strategie per l’integrazione”, tutto dedicato a questa anomalia genetica caratterizzata sostanzialmente da un difetto nella biosintesi e nella distribuzione della melanina, che crea ancora gravissime situazioni di discriminazione, fino alla soppressione fisica, in alcune zone dell’Africa, ma sul quale c’è ancora molto da lavorare, a livello di discriminazione sociale, anche nei Paesi occidentali
- continua su http://www.superando.it/2018/05/18/albinismo-e-ipovisione-strategie-per-lintegrazione/